12 cose che potresti non sapere sui cani guida


Cordiale, tenero e carino. I cani guida possono suscitare una tentazione quasi irresistibile con cui giocare. Tuttavia, sono molto più di un bel musetto. I cani guida consentono una vita di indipendenza, mobilità e compagnia per le persone non vedenti e ipovedenti. Quindi ecco 12 cose che potresti non sapere sui cani guida:

1. Non sono un’invenzione così recente.

Letteratura, opere d’arte, incisioni e xilografie hanno portato gli storici a credere che gli animali di assistenza risalgano almeno alla metà del XVI secolo. Tuttavia, il primo tentativo sistematico di addestrare i cani per aiutare i non vedenti avvenne intorno al 1780 all’ospedale per ciechi “Les Quinze-Vingts” di Parigi. Nonostante ciò, è stato solo all’inizio della metà del 1900 che le istituzioni di addestramento dei cani guida sono diventate più diffuse, consentendo un’accessibilità molto maggiore.

2. Sono sottoposti a una formazione completa.

Ci vogliono circa 18 mesi per addestrare un cane guida dalla nascita. Innanzitutto, il cucciolo vive per circa un anno in una famiglia controllata, che si è offerta volontaria per allevare il cucciolo secondo linee guida specifiche. Questo ambiente aiuta a nutrire il cucciolo e gli insegna l’addestramento domestico e l’obbedienza. Successivamente, il cane deve seguire l’addestramento formale del cane guida, che è condotto da professionisti e dura circa 4-6 mesi. A circa 18 mesi, il cane guida incontra il suo partner designato e si allenano insieme per alcune settimane, prima di diventare compagni a lungo termine.

Guide dog

3. Sono soggetti a un meticoloso programma di abbinamento.

Abbinare una persona cieca o ipovedente con il cane giusto per loro è un’arte raffinata che richiede una grande quantità di pensiero. Ogni cliente viene sottoposto a un colloquio personale e a un processo di screening prima di essere abbinato a un cane adatto alla sua mobilità, personalità, stile di vita e bisogni fisici.

4. Vengono in razze diverse.

Le razze di cani guida sono scelte per temperamento e addestrabilità. Oggi, è più probabile che Golden Retriever, Labrador e pastori tedeschi vengano scelti dalle strutture per animali di servizio. Queste razze hanno una buona gamma di taglie, sono generalmente sane e hanno un temperamento gentile ma disponibile. Anche incroci come Golden Retriever/Labrador e Labradoodles sono usati frequentemente, con la razza più popolare usata oggi è il Labrador Retriever.

5. Non importa quanto siano carini, non dovrebbero essere accarezzati mentre lavorano.

I cani guida sono al lavoro e non devono essere distratti. I cani guida sono addestrati a ignorare tutte le distrazioni che li circondano e a concentrarsi esclusivamente sui bisogni dei loro padroni. Pertanto, non dovresti accarezzare, nutrire, fischiare o parlare con un cane guida senza prima chiedere il permesso al suo padrone. Spesso, fare affidamento su un cane guida è l’unica cosa che si frappone tra il proprietario e lesioni gravi o morte. Quindi fai la cosa giusta e ignorali educatamente in modo che possano fare il loro lavoro.

guide_dog

6. Anche se servono lealmente il loro padrone, non è certamente una strada a senso unico.

I cani guida richiedono molta manutenzione, proprio come la maggior parte degli altri animali domestici. Nonostante la loro formazione completa, i cani guida richiedono ancora alimentazione, toelettatura, sollievo, esercizio e, soprattutto, amore. In cambio, i proprietari hanno un amico al loro fianco che è disposto a usare la sua visione per aiutare a prevenire le cadute, evitare il traffico e localizzare le porte.

7. Sono i benvenuti nelle aree pubbliche.

In quasi tutti i paesi occidentali e sviluppati, i cani guida sono esenti dalle normative contro la presenza di animali nei luoghi pubblici. La legislazione sulla discriminazione della disabilità e sulle pari opportunità generalmente autorizza una persona cieca accompagnata da un cane guida ad andare ovunque sia consentito al pubblico. Ciò consente al cane guida di accompagnare il suo proprietario in ristoranti, centri medici, negozi di ogni genere e persino in aereo.

guide_dog_training

8. Non possono leggere i semafori.

È un malinteso comune che i cani guida indichino quando è sicuro attraversare la strada. Questo non è vero. Ad un semaforo, il cane guida non ha la capacità di identificare quando la luce cambia da verde a gialla a rossa. È la persona che determina quando è sicuro attraversare la strada e in che direzione andare; il cane quindi guida la persona attraverso la strada per raggiungere l’altro lato. Sebbene il cane non sappia quando è sicuro attraversare la strada, se vede un’auto avvicinarsi troppo, è stato addestrato a fermarsi oa tentare di allontanare la persona.

9. Hanno un impatto sostanziale sulla salute delle persone cieche e ipovedenti.

I cani guida possono fornire alle persone non vedenti fiducia, amicizia e sicurezza. È stato dimostrato che la compagnia offerta da un cane guida riduce l’ansia, la depressione e la solitudine. Lo stress ridotto ha a sua volta migliorato la salute cardiovascolare. I cani guida rendono anche più facile spostarsi, con conseguente aumento dell’esercizio. I cani guida hanno notevolmente migliorato sia la salute mentale che fisica delle persone non vedenti, ma soprattutto l’intersezione tra i due.

10. I cani guida vanno in pensione.

guide_dog_orcam

La normale durata della carriera di un cane guida è di 7-10 anni. Dopo tale periodo il cane viene generalmente adottato da una nuova famiglia per vivere i suoi anni d’oro e viene sostituito da un cane più giovane. Questo periodo di transizione è estremamente difficile sia per il proprietario che per il cane, che sono diventati così dipendenti l’uno dall’altro e hanno costruito un legame così stretto.

11. Ci sono molte fondazioni e associazioni di cani guida nel mondo.

I cani guida sono estremamente utili per le persone non vedenti, quindi le fondazioni e le associazioni di cani guida aiutano a trovare le corrispondenze appropriate. Il processo inizia con una formazione molto intensiva come menzionato sopra. Le fondazioni per cani guida trovano cuccioli candidati per allevarli e fornire tutti i loro bisogni. Anche dopo che una persona cieca ha adottato un cane guida, vengono regolarmente effettuati controlli e, se necessario, vengono presi provvedimenti. Ad esempio, se scoprono qualsiasi tipo di abuso.

12. Il prezzo di un cane guida potrebbe stupirti

Ti sei mai chiesto quanto costa un cane guida? I prezzi potrebbero essere più di quanto ti aspetti poiché allevare un cucciolo non è un compito facile. I costi del cane guida partono da $ 45.000 e possono arrivare fino a $ 90.000. Molti fattori influiscono sul costo complessivo di un cane guida tra cui età, razza, certificati e intensità dell’allenamento. Prima di richiedere un cane guida, potresti essere interessato a soluzioni più tecnologiche come OrCam MyEye.

Come puoi vedere, i cani guida sono un delicato equilibrio tra un animale da lavoro e un amico fedele. Spero che questo ti abbia insegnato una o due cose su questi fantastici cani e ti abbia aiutato ad apprezzare un po’ di più quanto siano importanti.

Ulteriori informazioni su OrCam MyEye

Compila il modulo e un rappresentante OrCam ti contatterà il prima possibile.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e dalla
Informativa sulla privacy e < si applicano target="_blank" rel="noopener noreferrer" href="https://policies.google.com/terms">Termini di servizio.